newsletter n.13 del 12 aprile

FERMENTO DI AIDAMA IMPORT

cari Soci, siamo a un mese dall’incontro tanto atteso e “sofferto” con tanti annunci ed aspettative. Nella NEWSLETTER n.11 del 22 marzo – http://www.aidama.it/index.php/2016/03/22/newsletter-n-11-del-22-marzo/– abbiamo già espresso l’ “Aidama pensiero” ed alcune considerazioni circa il tema dell’incontro. E’ tuttavia umanamente comprensibile che ci vengano rivolte domande a soddisfare curiosità tematiche più stringenti a cui non vorrei dare risposte troppo circostanziate. Vorrei ribadire: ammesso che si riesca a formalizzare un palinsesto scalettato con orari e contenuti, immagino che questo possa essere stravolto già a partire dal primo approccio e magari per rispettare una formalità programmata si perda l’occasione di approfondire qualche argomento che in un certo momento si rivelasse caro a tutti. Questo è lo spirito di AIDAMA IMPORT. Questa è l’idea condivisa dal direttivo, a cui ho sottoposto la “vexata quaestio”. A questo proposito mi perdonerà il vulcanico ed inarrivabile Carlo se vi giro la sua vulcanica ed inarrivabile risposta

“…Io credo che quando diciamo che un professionista viene a illustrarci il suo lavoro, che riguarda la costruzione di opere grafiche nell’ambito dello storytelling museale, della proiezione e mapping strutturale, della animazione pubblicitaria e cinematografica, che mostrerà l’uso di alcuni programmi della suite di Adobe, che Aidama Import è un momento di incontro speciale con aree simili o limitrofe alla nostra passione e per alcuni lavoro, ma che altro c’è da sapere, dico io. Non sarà credo un incontro scolastico con minimo d’apprendimento e crediti da conquistarsi. Sarà cultura, libera di volare e posarsi sulle menti fertili, e spostarsi a razzo da pedissequi burocrati del sapere…”

Cosa c’è altro da aggiungere?
Solo che non vedo l’ora di esserci.

ricordo solo un minimo di informazione logistica

14-15 maggio
DALLA VISIONE AL PROGETTO
contributi alternativi al servizio della creativtà
a cura di Sergio Cavaliere
FOGNANO (RA) presso l’istituto Emiliani

l’iscrizione e la partecipazione al corso è GRATUITA ed AMMESSA ai SOLI SOCI naturalmente in regola con la quota associativa 2016

la richiesta di adesione ad AIDAMA potrà avvenire anche in occasione dell’incontro

76 €  tutto compreso in camera doppia dalla notte del  venerdì sera al pranzo della domenica 51 € tutto compreso in camera doppia dal pranzo del sabato  al pranzo della domenica ogni socio provvede alla personale prenotazione  chiedendo di Suor Marisa – Tel. 0546 85.006

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *