newsletter n. 0

cari Soci,

non sono abituato ad assumere vesti seriose e ufficiali quali prevedrebbe  il ruolo che il consiglio direttivo mi ha chiesto di ricoprire.
Per cui non farò proclami o promesse di rito.
La cosa mi ha sorpreso e meravigliato, immagino quindi anche il vostro stupore.
La motivazione probabile risiede nel  fatto che sono, rispetto ad altri, un pò più “padrone del mio tempo”.Comunque ormai è fatta.
Con il vostro aiuto e collaborazione spero di non distruggere quanto di buono hanno seminato e fatto crescere i miei illustri predecessori.
Una piccola cosa l’abbiamo già fatta: abbiamo un codice fiscale ed conto corrente bancario che ci consentono  di essere più attuali  quanto meno nelle operazioni a distanza con Voi.
E’ troppo presto perchè vi possa anticipare cosa bolle in pentola, anche se qualche idea l’abbiamo già buttata giù. In questo momento la naturale emozione lascia poco spazio ad altro.
Aidama è per me una giovane conoscenza e conserva ancora la freschezza e l’entusiasmo delle conquiste giovanili.
L’augurio che mi faccio e che vi inoltro è che con i vostri lavori, non solo multivisioni, questo entusiasmo e la voglia di partecipare   siano il legante comune di  tutti per tutto.

Edoardo Tettamanzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *